10 tendenze social media 2022 per aggiornare la tua strategia digitale

|

13 Luglio 2022

I social media stanno diventando sempre più importanti, non solo come strumento di comunicazione ma anche dal punto di vista commerciale, per promuovere i brand che in questo modo riescono ad arrivare ad un pubblico molto più vasto.

Basti pensare che solo nel 2021, in tutto il mondo, sono attivi 3,7 miliardi di utenti social e il numero è destinato a crescere. Facile immaginare che in una situazione del genere le aziende siano costantemente alla ricerca dei social trends che caratterizzeranno il prossimo futuro.

Sei curioso anche tu? Ecco quali saranno gli sviluppi dei social network nel prossimo futuro e le dieci tendenze che non puoi perderti!

1. TikTok destinato a diventare il più amato

Tutti pensavano che TikTok fosse un fenomeno passeggero, una bolla scoppiata con la pandemia e il lockdown ma destinato a concludersi velocemente, soprattutto perché utilizzato esclusivamente da un pubblico di giovanissimi che si stanca molto in fretta dei nuovi mezzi. Invece non è assolutamente così, quindi se sei un appassionato di questo social puoi stare tranquillo: è fra quelli che si svilupperà maggiormente nel prossimo futuro ed è destinato a diventare uno dei più importanti.

In particolare, le aziende hanno capito che tramite questo social possono sperimentare nuovi linguaggi e soprattutto creare engagement con un pubblico molto diverso da quello tradizionale al quale sono abituate.

2. Un nuovo pubblico per i social media

Nel 2021 la maggior parte delle aziende ha dichiarato di utilizzare i social network per aumentare le vendite (34%) e promuovere soprattutto prodotti e servizi (39%). Fra i social trends più importanti per il prossimo futuro, però, c’è quello di utilizzare le piattaforme di network per raggiungere nuovi segmenti di mercato (39%) e fidelizzare i clienti già acquisiti (32%).

È evidente, quindi, che le aziende sfrutteranno i social per entrare in contatto con un pubblico con il quale fino a quel momento non era stato possibile interagire. A tal fine, sono disponibili anche ad investire un budget più elevato, prediligendo soprattutto i contenuti di qualità e la possibilità di interagire meglio e più velocemente con il proprio pubblico.

3. Le aziende saranno alla ricerca di persone competenti per lavorare con i social

Un recente studio condotto sui consumatori ha portato alla luce come il 79% di essi dichiari di lasciarsi influenzare nelle decisioni d’acquisto dai contenuti letti sulle piattaforme social più utilizzate. Partendo da questa consapevolezza, nel prossimo futuro le aziende investiranno molto di più nel curare la propria presenza social e lo farà assumendo persone che sono in grado di lavorare in questo settore in modo professionale.

La competenza tecnica sarà la prima skill ricercata ma anche creatività, curiosità e naturalmente passione per i social. In particolare, la figura del Community Manager sarà una di quelle maggiormente ricercate per gestire e fidelizzare gli utenti intorno al brand.

Da leggere anche: Soft Skills: cosa sono e come inserirle nel tuo Curriculum Vitae

4. La realtà aumentata farà interagire brand e consumatori

La realtà aumentata, anche nota come AR, fino a questo momento è stata utilizzata esclusivamente nell’ambito dei videogiochi. Invece nel prossimo futuro assisterai ad una rivoluzione poiché sarà sempre più impiegata dalle aziende che in questo modo vogliono entrare in contatto con i propri utenti.

In particolare le aziende la sfrutteranno per far testare direttamente ai clienti i prodotti, in modo che possano rendersi pienamente conto del loro funzionamento ancor prima di acquistarli e poi essere spinti a farlo.

Alcuni studi condotti sull’utilizzo dell’AR per la promozione di prodotti e servizi ha fatto emergere che è in grado di aumentare i click sul tasto “acquista” di almeno il 33%. Se l’argomento ti interessa, puoi provare ad utilizzare Snapchat, utilizzato soprattutto dal target 13/24 anni.

5. Instagram e Twitter diventeranno il terreno di gioco delle aziende B2B

Se fino ad ora hai utilizzato soprattutto Instagram e Twitter per promuovere la tua azienda B2B, non ti preoccupare perché non sono destinate a finire nel dimenticatoio.

Nel prossimo futuro, infatti, si tratterà di due social che verranno sempre più utilizzati perché ancora in grado di garantire un ROI molto importante, soprattutto se consideri che nel 2021 il pubblico di Instagram ha aumentato il tempo trascorso sulla piattaforma del 14% mentre su Twitter ogni giorno sono attivi 200 milioni di utenti considerati monetizzabili: numeri che non possono essere trascurati dalle aziende che intendono ottenere maggiori risultati dalla propria presenza social.

Leggi anche: Come aumentare i follower su Instagram in modo naturale e senza perdere engagment

6. Nel 2023 l’influencer marketing diventerà ancora più importante

La pandemia e il lockdown hanno dato un impulso molto importante alla crescita dell’influencer marketing e questo fenomeno è destinato a crescere nel prossimo futuro ma in modo diverso. Se, infatti, fino ad ora hai assistito alla corsa delle aziende ad accaparrarsi gli influencer più noti ma anche molto meno specializzati, i prossimi social trends ci dicono che nel prossimo futuro le aziende cambieranno rotta e rivolgeranno la propria attenzione agli influencer di nicchia.

Micro e nano influencer che hanno un seguito minore ma molto più fidelizzato in quanto interessato ad un argomento estremamente specialistico trattato proprio da quell’influencer in particolare.

7. Aumenteranno gli investimenti nei chatbot e nel conversational marketing

Il customer care diventerà uno strumento sempre più importante per fidelizzare il cliente e migliorare il servizio offerto ma le aziende sono consapevoli del fatto che gli utenti non vogliono più utilizzare il telefono e attendere a lungo prima di parlare con un operatore.

Proprio per questo uno degli investimenti maggiori delle aziende sarà quello per sviluppare un sistema adeguato di chatbot per migliorare le strategie di conversational marketing che contribuirà anche a fidelizzare i clienti.

In particolare i chatbot sfrutteranno sistemi di AR così sofisticati da dare agli utenti la sensazione di parlare con un operatore umano, sentendosi in questo modo coccolati e seguiti.

Da leggere anche: Come funziona la Marketing Automation e come usarla nell’era digitale

8. I consumatori chiederanno più contenuti snackable

Lo sviluppo di un social come TikTok ha fatto esplodere la passione degli utenti nei confronti dei video brevi e questa tendenza sarà confermata nel prossimo futuro.

Le aziende continueranno a utilizzare questo social ma anche a sfruttare strumenti come i Reels di Instagram oppure i video brevi di Facebook per incuriosire i clienti ed educarli, quindi si investirà un budget sempre più alto nei contenuti snackable.

Non scompariranno, però, i video lunghi che saranno utilizzati in particolare su Youtube, un social che si basa su logiche completamente diverse rispetto alle velocità delle piattaforme più utilizzate.

9. Si venderà di più attraverso i social

La necessità di ogni azienda è quella di vendere di più e di trasformare i contatti sui social in effettivi clienti, aumentando il proprio ROI. Per ottenere ciò occorre necessariamente limitare al massimo la possibilità che l’utente “scappi” nel percorso che porta dal primo contatto sui social al momento del pagamento dell’acquisto: per ottenere ciò, investiranno sempre più frequentemente negli strumenti che permetteranno di vendere direttamente dalle pagine dei social.

Instagram e Facebook sono stati dei pionieri in tal senso ma i social trends del futuro ti garantiscono che a breve anche le piattaforme più piccole e con minori mezzi economici investiranno per implementare queste tecnologie e consentire ai propri utenti la possibilità di acquistare direttamente dal profilo social in modo sicuro e veloce.

10. La pubblicità sui social diventerà più tecnologica

L’annuncio di Google secondo il quale entro il 2023 verrà abbandonata la pratica del monitoraggio dei cookie ha spiazzato decisamente i marketers che dovranno trovare nuovi metodi per rendere più efficace e sofisticata la pubblicità.

Per fortuna esistono tanti mezzi alternativi, che non prevedono la raccolta dei cookie di terze parti e le piattaforme sono pronte ad investire in questo settore così da aiutare i propri clienti a personalizzare i messaggi pubblicitari e renderli più efficaci.

In ogni caso, si tratta di un settore nel quale la creatività avrà un peso molto importante, soprattutto per consentire alle aziende di distinguersi dalla concorrenza.

Sei interessato ad un percorso di specializzazione post-diploma focalizzato sul digital marketing?
Dai un’occhiata al nostro corso gratuito biennale: Tecnico Superiore Marketing e Strategie Digitali.

Quali saranno i trend social dei prossimi anni?

Il mondo dei social è in continua evoluzione e, se vuoi mantenerti al passo con i tempi, devi assolutamente essere informato sui social trends che potranno confermare o rivoluzionare alcune tendenze emerse nell’ultimo periodo.

In particolare, studi di settore raccontano che nel prossimo futuro le aziende investiranno sempre di più nei social network, non limitandosi alle piattaforme più conosciute ma allargando il proprio sguardo (ed interesse) anche a quelle più recenti, come TikTok, destinate ad avere un grande successo.

Sarà necessario utilizzare strumenti di comunicazione ad hoc, in particolare video brevi e chatbot per fidelizzare i clienti, ma soprattutto le aziende punteranno su personale competente e professionale che potrà gestire la presenza social di un’azienda nel migliore dei modi.

➔ Sei interessato alla comunicazione d’Impresa ed evoluzione dell’Ufficio Stampa in chiave multimediale?
Scegli il corso gratuito biennale: Tecnico Superiore Comunicazione d’Impresa e Ufficio stampa 4.0.

Condividi

Daniele Senigagliesi

Sono un diplomato ITS per il Marketing e l'Internazionalizzazione delle Imprese, appassionato di calcio e del mondo web. Mi occupo di realizzazione e gestione di siti web e di digital marketing. Webmaster per ITSSI.

Articoli correlati

Daniele Senigagliesi
5 Ottobre 2023
SEO on Page: Cos’è, Come Funziona e Perché è Fondamentale per il Tuo Sito Web

Vuoi una comprensione più approfondita della “SEO on page” e perché dovrebbe essere di rilevanza,…

Daniele Senigagliesi
31 Agosto 2023
Facebook Ads Step-by-step: Guida completa per una campagna pubblicitaria di successo

Nell’epoca digitale in cui ci troviamo immersi, Facebook emerge come un faro luminoso di opportunità….

Daniele Senigagliesi
28 Giugno 2023
Big Data Marketing: vantaggi, obiettivi e sfide nell’uso dei dati

Il mondo del marketing sta vivendo una trasformazione epocale grazie all’avvento dei Big Data. Le…

Iscriviti alla newsletter