Innovazione e Gestione dell’Emergenza: le iniziative della Regione Lazio per ripartire

|

5 Agosto 2020

Agosto: voglia di staccare dal lavoro, spegnere il cellulare e godersi il meritato riposo.

Ma anche se le vacanze sono alle porte, la Regione Lazio non si ferma e lancia anzi le nuove iniziative per l’autunno.

Due sono le direttrici principali sui cui investire: l’innovazione e la gestione dell’emergenza COVID-19 e dei suoi impatti economici e sociali, con l’obiettivo principale di rilanciare il comparto produttivo della regione e le sue aziende all’indomani della brusca frenata determinata dal lockdown.

Finanziamenti per la ripresa post Covid-19: BOOST YOUR IDEAS

Proprio in quest’ottica va la call “BOOST YOUR IDEAS”, rivolta a startup, team informali e spin-off di dipartimenti universitari e Centri di Ricerca e finalizzata a promuovere l’elaborazione di soluzioni per affrontare il futuro dopo l’emergenza COVID-19.

L’iniziativa richiede ai partecipanti di proporre un’idea innovativa in grado di migliorare la nostra convivenza con le limitazioni nate dall’emergenza sanitaria e rispondere a nuovi bisogni, sociali ed economici.

La call indica 8 temi su cui possono vertere i progetti di innovazione: Sostenibilità e resilienza; Digitalizzazione; Cultura, turismo e lifestyle; Semplificazione nella P.A.; Valorizzazione dei risultati della ricerca e innovazione; Fragilità sociali; Ripresa del lavoro; Logistica e distribuzione.

È inoltre specificato che saranno accettate proposte afferenti a tematiche non indicate ma con un impatto positivo e innovative rispetto ai bisogni dei cittadini e delle comunità nella fase post emergenziale.

Tre i periodi di presentazione delle proposte: dal 20 luglio al 13 ottobre 2020, dal 1° febbraio 2021 al 15 marzo 2021, dal 28 giugno 2021 al 9 agosto 2021.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e sulla documentazione da presentare, è possibile consultare la pagina web dedicata all’iniziativa.

 

Finanziamenti per la ripresa post Covid-19: i 4 bandi della Regione Lazio

Ancora più specificamente orientati all’innovazione e al trasferimento tecnologico sono i quattro bandi, presentati dalla Regione Lazio, in occasione dell’evento “La ricerca per il Lazio del futuro”.

Anche in questo caso, le iniziative perseguono un duplice obiettivo: da un lato sostenere il mondo della ricerca e supportarlo nello sviluppo di un modello di integrazione con il mondo delle imprese e dall’altro rafforzare la lotta contro la diffusione del coronavirus, in modo da contribuire a contrastarne il più rapidamente possibile gli effetti.

Bandi e iniziative per rafforzare la lotta contro la diffusione del coronavirus

Di seguito il dettaglio delle singole iniziative proposte:

1. Progetti Gruppi di Ricerca 2020

Rivolto a Organismi di ricerca con sede nel Lazio, il bando mira a sostenere progetti di ricerca e sviluppo all’interno del quadro della Smart Specialisation Strategy. Due gli obiettivi principali: favorire progetti che siano di interesse per il mondo delle imprese e valorizzare le competenze e le professionalità dei ricercatori del Lazio.

I progetti potranno avere un importo max di € 150.000; le proposte potranno essere presentate a partire dal 30 settembre p.v. mediante l’apposita funzionalità della piattaforma GeCoWEB.

2. Emergenza Coronavirus e oltre

Si tratta di un’iniziativa rivolta agli Organismi di ricerca e alle Imprese, a cui sarà richiesto di aggregarsi in partnership per ideare e lanciare sul mercato prodotti, strumenti, device e sistemi in grado di offrire soluzioni per il contrasto al COVID-19 e per la promozione di un sistema di welfare a esso connesso.

I progetti dovranno avere un valore compreso tra € 150.000 e € 350.000. Anche in questo caso la presentazione delle proposte avverrà mediante piattaforma GeCoWEB e la procedura sarà aperta a partire dal 7 settembre.

3. Dottorati industriali

L’iniziativa si rivolge in questo caso ai giovani laureati del Lazio ed è finalizzata a promuovere il cofinanziamento di 50 dottorati industriali ad alto contenuto innovativo, che siano promosse da partnership costituite da Università, imprese ed enti pubblici.

I progetti di ricerca, che avranno una durata di 3 anni, avranno l’obiettivo di favorire lo sviluppo di una sinergia più stretta e fattiva fra mondo accademico e mondo delle imprese.

La pubblicazione del bando è prevista per il mese di settembre.

Pre-seed Regione Lazio

4. Pre-Seed

Si tratta, in questo caso, di un bando già aperto, che la Regione Lazio ha deciso di ri-finanziare con nuove risorse, aggiungendo inoltre una riserva specifica per progetti finalizzati alla gestione dell’emergenza Covid-19 e dei suoi impatti economici e sociali.

L’iniziativa, in particolare, vuole finanziare, con risorse a fondo perduto, due diverse tipologie di progetti: la creazione di startup innovative e lo sviluppo di spin-off del mondo della ricerca.

Il bando è già aperto e consultabile sul sito: Lazio Innova.

Condividi

Francesca Senigagliesi

Laureata in Lettere, è progettista e orientatrice. Per l'ITS scrive e coordina progetti di formazione per disoccupati e inoccupati, per aziende e professionisti. Esperta di formazione professionale relativa a bandi FSE e FESR regionali, nazionali e Fondi Interprofessionali.

Articoli correlati

Maria Luisa Bertana
22 Febbraio 2024
Incentivi piccole imprese: in arrivo il fondo piccolo credito

La Regione Lazio ha lanciato una nuova strategia per gli incentivi alle piccole imprese. In particolare si…

Maria Luisa Bertana
18 Gennaio 2024
Formazione del personale: Il segreto del successo aziendale

La formazione del personale rappresenta un investimento strategico per qualsiasi azienda, indipendentemente dalla sua dimensione…

Marco Petronelli
10 Gennaio 2024
Cosa Fare Dopo il Diploma: Le Opportunità della Formazione ITS Academy

Dopo aver conseguito il diploma, la decisione sui corsi da intraprendere rappresenta una fase chiave…

Iscriviti alla newsletter