Lavorare nel digital marketing: quali competenze sono richieste?

|

2 Settembre 2020

Come tutti i lavori anche il settore del digital marketing è in una fase di grandi cambiamenti e trasformazioni. Di conseguenza anche i requisiti necessari per lavorare nel digital marketing si stanno evolvendo.

Infatti, le tecnologie digitali hanno trasformato completamente il modo di comunicare e di vendere delle aziende imponendo, di conseguenza, anche un completo ripensamento delle competenze richieste.

Ma quali sono allora i requisiti necessari per lavorare oggi in questo settore? Quali le figure più richieste? E che tipo di formazione è necessario avere per una carriera in questo settore? Cercherò di rispondere a queste domande nei prossimi paragrafi.

[Aggiornato 05 Febbraio 2024]

Le competenze di partenza del marketing digitale

Partiamo col dire, che accanto a solide conoscenze in economia, management e comunicazione, che costituiscono le basi per lavorare nel Marketing, si sono aggiunte le competenze legate al mondo digital.

Partendo da questo punto di vista, appare evidente che chiunque voglia intraprendere una carriera professionale nel marketing deve riuscire a combinare perfettamente le skills considerate più tradizionali a quelle prettamente tecnologiche.

Infatti, molte delle competenze oggi richieste dal mercato del lavoro non sono di natura tecnica, ma bensì legate alla persona. Per esempio, sono sempre più richieste persone in grado di sviluppare le proprie capacità, come la curiosità, la creatività, il pensiero critico, il problem solving, la capacità decisionale e il team working.

Negli ultimi anni sono state condotte diverse ricerche per capire  quali fossero le competenze più richieste per riuscire ad emergere. A seguito di alcune interviste fatte a importanti Marketing Manager internazionali, è stato possibile suddividere le competenze in tre gruppi principali: soft, hard e verticali.

Leggi anche: Quali sono le competenze più richieste dalle Imprese? Due prospettive a confronto

Soft skills alla base di ogni lavoro

Le soft skills sono quelle competenze connesse alla propria sfera personale: le cosiddette capacità personali su cui è poi possibile poi costruire il resto, grazie all’acquisizione di determinate conoscenze e abilità tipiche del settore.

Le competenze trasversali sono:

  • capacità di accettare e affrontare il cambiamento
  • capacità di individuare le opportunità e secondo queste, adattare le proprie strategie
  • passione per la propria professione e desiderio di apprendere
  • apertura verso gli altri e atteggiamento collaborativo
  • capacità di gestire l’incertezza
  • pensiero laterale e abilità di elaborare connessioni fra idee differenti
  • agio nell’assumere rischi

Le competenze tecniche per lavorare nel digital marketing

Le hard skills indicano quelle competenze tecniche che servono per poter svolgere mestiere del Digital Marketer e sono le seguenti:

  • gestione dei clienti (customer service): governare le fasi del rapporto con il cliente, focalizzando l’attenzione sulla sua esperienza soggettiva nei confronti dell’azienda o del brand;
  • analisi dei dati (data analysis e big data): essere in grado di leggere ed interpretare l’enorme quantità di dati proveniente dai canali web e social, dandone un senso per improntare la propria strategia di comunicazione;
  • padronanza della tecnologia: conoscere i principali strumenti digitali impiegati nel marketing e rimanere costantemente aggiornato sulle varie tecnologie;
  • pianificazione strategica: utilizzare i dati raccolti e gli strumenti per riuscire a creare un piano d’azione che abbia come scopo il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

competenze digital marketing

Le competenze più richieste per lavorare nel digital marketing

Per lavorare nel digital markeiting è necessario possedere molte competenze anche molto differenti tra loro. Tra le più richieste troviamo:

  • capacità di content marketing: il marketing moderno è fondato sui contenuti, i quali costituiscono, attraverso molteplici canali, il principale mezzo per informare e coinvolgere i clienti, creare engagement, comunicare i valori del brand o dell’azienda, acquistare autorevolezza nel proprio settore di riferimento, aumentare lead e vendite. Saper scrivere contenuti utili, interessanti e coinvolgenti è diventata una delle competenze più importanti.
  • abilità di web analytics: ogni campagna di marketing deve essere misurata e questo vuol dire analizzare i dati che vengono raccolti tramite diversi mezzi (social network, newsletter, siti web, campagne adv), permettendo così di monitorare il comportamento degli utenti, con l’obiettivo di ottenere maggiori ritorni. Riuscire a leggere le informazioni significa conoscere e comprendere meglio il proprio pubblico e i loro bisogni.
  • conoscenza del funzionamento dei social media: è indispensabile essere in grado di gestire i social network e di utilizzarli in maniera mirata perché ognuno di essi ha delle proprie caratteristiche e un proprio target di riferimento. Per esempio, se il tuo obiettivo è il coinvolgimento di un pubblico giovanile ed hai deciso di utilizzare come strumento facebook probabilmente stai sbagliando qualcosa. Inoltre, un aspetto importantissimo dei social è saper creare le campagne a pagamento, che sono diventate decisive per ottenere visibilità e migliorare l’engagement.

Per approfondire: Tra competenze digitali e soft skill. Le professioni più richieste in Italia

Le nuove competenze del marketing digitale 

Abbiamo visto come chi voglia lavorare nel mondo del marketing deve avere nel proprio bagaglio culturale e professionale molte competenze come quelle viste finora. Tuttavia, a queste ne vanno aggiunte altre che stanno assumendo sempre più peso e che a mio avviso saranno le fondamenta per la professionalità del domani in questo settore. Vediamo insieme quali sono:

  • Competenze SEO: Sicuramente ti starai chiedendo cosa sia. La SEO (Search Engine Optimization) è la disciplina che studia il comportamento degli algoritmi e delle persone sui motori di ricerca e permette ai tuoi contenuti (e relative pagine web) di posizionarsi fra le prime posizioni di ricerca. Ed è quindi fondamentale in una strategia di marketing perchè ti consente di intercettare i bisogni dei tuoi utenti, nel luogo e nel momento in cui ne hano consapevolezza e perché quasi sicuramente anche tu non ti sarai mai spinto oltre la seconda pagina di Google. Un buon marketer nell’era digitale deve quindi avere un’ottima padronanza della SEO, soprattutto se vuole ottenere una buona visibilità on line senza dover ricorrere all’advertising.
  • HTML/CSS: Una buona campagna di marketing richiede che ci sia, come abbiamo detto prima, una parte incentrata sul content marketing e quindi sulla creazione di contenuti per diversi canali, fra cui blog, newsletter e sito web. Avere una conoscenza, seppur minima, dei linguaggi di programmazione e markup può aiutare nella realizzazione dei contenuti e nella collaborazione con i Grafici e Web Master.
  • Competenze di Video Makers: Negli ultimi anni saper creare video coinvolgenti, comunicativi e dal grande impatto visivo si è trasformata in una competenza fondamentale per chi voglia lavorare nel marketing digitale. Infatti, gli elementi visuali possiedono una maggiore capacità nel trasmettere il messaggio agli interlocutori finali e rappresentano un’opportunitò di comunicazione davvero importante.
  • UX/Basic design skills: Conoscere le basi su cui si poggia la User Experience è importante per un marketer, anche se probabilmente sarà poi un altro specialista ad occuparsi di questo aspetto.

Ora avrai sicuramente capito che se desideri lavorare nel settore del marketing dovrai acquisire competenze multidisciplinari. Le conoscenze, le competenze e la mentalità sono il mix perfetto per poter avere successo.

Per diventare un marketer capace ed esperto dovrai essere sempre curioso, desideroso di imparare ed avere un approccio positivo al cambiamento, perché il mondo del marketing è in continuo mutamento.

nuove competenze marketing digitale

Un altro consiglio che ti posso dare è quello di rimanere sempre aggiornato: studia le novità, accoglile con entusiasmo e partecipa agli eventi che ti permetteranno di confrontarti con le idee più innovative ed incontrare professionisti del settore.

Se desideri lavorare nel digital marketing e formarti nel modo più corretto, oggi ci sono diverse possibilità e corsi che possono fornirti le giuste competenze per partire. Da questo punto di vista, ma siamo di parte :-), la scelta migliore per noi è rappresentata dai corsi post-diploma ITS Academy.

Leggi anche: Formazione tecnica superiore. L’offerta degli ITS del Lazio

Quali sono le figure professionali più richieste nel digital marketing?

Fino ad ora abbiamo esplorato  quali siano le principali competenze richieste per lavorare nel digital marketing, ma quali sono le figure professionali più richieste dalle aziende?

Tra di esse troviamo:

  • L’E-commerce Manager: Esso si occupa di gestire e ottimizzare un negozio online, inclusi aspetti come il sito web, la gestione dell’inventario, la strategia di pricing, il marketing online, l’analisi dei dati, il customer service, la gestione dei fornitori, il monitoraggio della concorrenza, la reportistica e il budget;
  • Community Manager: è il responsabile della gestione delle comunità online e dell’interazione con il pubblico di un’azienda o di un brand sui social media e altri canali online. Le loro responsabilità includono la risposta ai commenti e alle domande dei follower, la promozione di conversazioni positive e interazioni, la gestione delle situazioni di crisi, l’analisi delle metriche social media, la coordinazione con altri reparti;
  • SEO Specialist: è un professionista esperto nell’ottimizzazione di siti web per migliorare la loro visibilità sui motori di ricerca come Google. Le principali responsabilità di un SEO Specialist comprendono l’analisi delle parole chiave, l’ottimizzazione on-page, la creazione di contenuti di alta qualità, l’acquisizione di backlink di qualità, l’analisi e il monitoraggio delle prestazioni del sito e l’analisi della concorrenza;
  • Social Media Manager: è il responsabile della gestione e dell’ottimizzazione delle attività aziendali sui social media. Questo ruolo comprende la creazione e la pubblicazione di contenuti, l’interazione con il pubblico, la gestione dei profili social, l’analisi delle principali metriche, il monitoraggio delle tendenze e la redazione periodica di report;
  • Specialista ADS: Si occupa della pianificazione, creazione e gestione di campagne di pubblicità online. Questo ruolo comprende la definizione di una strategia pubblicitaria, la creazione di annunci coinvolgenti, il targeting dell’audience, la gestione delle campagne su diverse piattaforme pubblicitarie, l’ottimizzazione delle prestazioni delle campagne, la gestione del budget e l’analisi dei risultati.

Il mondo degli ITS Academy (Istituti Tecnici Superiori)

I corsi ITS Academy rappresentano una grande opportunità, ancora non pienamente valorizzata, per chi desidera entrare in contatto con il mondo del lavoro (in particolar modo i ragazzi neo diplomati), e iniziare ad acquisire le giuste competenze per avviare la propria carriera. Ma vediamo insieme di cosa si tratta.

Gli ITS sono percorsi formativi post-diploma, complementari o alternativi all’Università, della durata di due anni. Sono corsi regionali, generalmente gratuiti ed a numero chiuso, con un totale di 1800/2000 ore di formazione, di cui almeno il 30% da effettuarsi come tirocinio presso le Aziende del settore.

Una delle caratteristiche dei corsi ITS e che li differenzia dalle altre offerte formative è l’obbligo di avere almeno il 50% dei docenti provenienti dal mondo professionale e lavorativo, quindi consulenti e professionisti che ogni giorno vivono e operano con le aziende, enti ed imprenditori e ne comprendono appieno le problematiche e le esigenze.

Iscrizione corso Biennale ITS Digital Marketing

Un’altra caratteristica distintiva dei percorsi ITS è la metodologia di apprendimento che viene usata in questi corsi, una metodologia che si basa su una didattica esperienziale, dove l’apprendimento si realizza attraverso l’azione e la sperimentazione di situazioni, compiti, ruoli simili alla realtà lavorativa di tutti i giorni.

Questa caratteristica è di fondamentale importanza per chi, come te, desidera entrare nel mondo del marketing, dove accanto alle conoscenze più teoriche, tecniche e strategiche, sono determinanti le competenze pratiche.

I percorsi formativi proposti dalla Fondazione ITS Servizi alle Imprese

➔ Sei interessato alla comunicazione d’Impresa in chiave multimediale?
Scegli il corso gratuito biennale: Tecnico Superiore Ufficio stampa 4.0

➔ Vuoi sviluppare capacità manageriali e strategiche per far crescere le Aziende?
Scegli il nuovo corso ITS: Amministrazione e Gestione d’Impresa

➔ Vuoi diventare un esperto management sportivo?
Scegli il nuovo corso ITS: Marketing e Management Sportivo 

➔ Vuoi diventare un esperto nel marketing digitale?

Scegli il nuovo corso ITS: Marketing e la Digital Strategy Aziendale

Condividi

Guglielmo Ferrara

Sono un giovane laureato con la passione per la musica e l'innovazione. Lavoro nel campo della formazione professionale, un settore importante per dare opportunità di inserimento lavorativo a tanti ragazzi. Social Media Manager Junior presso ITS Servizi alle Imprese.

Articoli correlati

Guglielmo Ferrara
2 Febbraio 2024
Lavori senza laurea: Quali sono quelli più richiesti?

L’idea tradizionale che per avere successo nella vita professionale sia necessario ottenere una laurea universitaria…

Guglielmo Ferrara
21 Settembre 2023
Ufficio Stampa: Cos’è e perché è importante per la reputazione aziendale

La comunicazione sempre di più riveste un ruolo strategico per le imprese. In questo contesto,…

Daniele Senigagliesi
31 Agosto 2023
Facebook Ads Step-by-step: Guida completa per una campagna pubblicitaria di successo

Nell’epoca digitale in cui ci troviamo immersi, Facebook emerge come un faro luminoso di opportunità….

Iscriviti alla newsletter