Presentazione dei Project Work: i magazine FARI & WoWo e il Blog Cibus Ambassador

Pubblicato il Giugno 16, 2021 da
  •  
  •  
  •  
  •  

Con le prime riaperture anche la Fondazione ITS Servizi alle Imprese torna ad accogliere eventi in presenza per studenti e imprese del territorio.

Mercoledì 23 giugno comincia dunque questa nuova stagione con l’evento TASTE IT(S) – Dal progetto alla proposta: nuovi format per la comunicazione.

Dalle ore 17 alle 20 le porte della nuova sede – sita a Roma, in Via Giulio Sacchetti – si apriranno per ospitare gli studenti del Corso regionale “L’editoria tra carta e multimedialità”, che presenteranno il risultato del project work conclusivo di questa esperienza formativa.

Il percorso per redattore di prodotti editoriali tradizionali e digitali nasce all’interno del progetto “L’editoria tra carta e multimedialità”, realizzato dalla Fondazione ITSSI e finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Interventi di sostegno alla qualificazione e all’occupabilità delle risorse umane”: obiettivo dell’Avviso Pubblico è quello di promuovere azioni di formazione e orientamento che rispondano alle esigenze della Regione Lazio in termini di occupazione, crescita professionale e integrazione sociale dei soggetti disoccupati e inoccupati.

Le trasformazioni  del settore editoriale: dalla carta stampata al digitale

In quest’ottica il progetto prende le mosse dall’osservazione delle numerose trasformazioni che hanno investito il settore editoriale, centro di una rivoluzione che parte dalla carta stampata per arrivare al digitale.

Questo profondo cambiamento ha reso necessaria la nascita di una nuova figura professionale, il redattore multimediale che, alle capacità del redattore tradizionale (interventi vari nella lavorazione di contenuti testuali) unisce competenze grafiche, informatiche, digitali.

Obiettivo del progetto è allora quello di formare nuovi professionisti, accompagnandoli all’acquisizione di una qualifica regionale, ma anche e soprattutto delle competenze necessarie per rivestire con successo il ruolo del nuovo redattore.

Dunque l’iniziativa ha lo scopo di valorizzare il frutto di un intenso lavoro editoriale: gli allievi del corso, insieme a docenti e a professionisti del settore editoriale, presenteranno alla stampa i due magazine WoWo e FARI, due format inediti che hanno come protagonisti il mondo delle donne e gli immaginari contemporanei.

I due magazine costituiscono il prodotto finale del percorso formativo che gli allievi hanno compiuto con entusiasmo, nonostante i limiti e le difficoltà generate dalla pandemia, che ha reso necessario ripensare la didattica attraverso una modalità e-learning.

Leggi anche: E-Learning e docenti. Guida propedeutica alle lezioni a distanza

 

WoWo – Working Woman Mag

Acronimo di Working Woman, è un magazine che parla del valore sociale delle donne alle donne.
Partendo dai dati sulla perdita del lavoro post-pandemia – dove le donne hanno pagato il prezzo più alto – il magazine mette in evidenza il gap fra uomo e donna nei contesti lavorativi.

Ma non si ferma qui: le pagine di WoWo raccontano anche delle situazioni in cui le donne hanno saputo fare emergere le proprie competenze e hanno ottenuto successo, con un’inedita capacità di fare rete. Attraverso approfondimenti su temi di scottante attualità e interviste a donne significative nel panorama imprenditoriale nazionale, WoWo elabora un nuovo approccio comunicativo che vuole rispettare ed esaltare l’essenza femminile, per mostrare alle presenti e alle nuove generazioni di donne il valore di quanto si è già fatto, nonché tracciare insieme la rotta per quanto ancora c’è da fare.

Da leggere: Affrontare la crisi è un’impresa da donne. Idee, storie e sostegno per le aziende al femminile

 

FARI – Forme Artistiche Realtà Immaginarie

Si tratta di un magazine dedicato agli immaginari contemporanei esplorati in tutte le loro declinazioni. I suoi punti cardinali sono le arti visive, la narrativa e le realtà distopiche, lette anche nelle loro ibridazioni e contaminazioni.

Divulgativo e dettagliato, FARI fa convergere i fenomeni artistici e di critica sociale in tutte le loro forme, con testi ricchi di spunti e attraverso un apparato iconografico d’autore, usando una chiave di lettura che ha il preciso intento di dare voce a talenti e autori misconosciuti dell’underground. Il magazine esplora le tante sfaccettature dei grandi temi del presente e del futuro, privilegiando quelle che riguardano la struttura socio-culturale in cui siamo immersi, il destino che stiamo ipotizzando e la riflessione sulle possibili alternative.

FARI, insomma, vuole proporre un racconto fuori dagli schemi, certo di condividere con il proprio lettore la curiosità verso la nostra condizione antropologica e sociale, verso la fragile struttura dei nostri rapporti con l’oggi e il domani, alla ricerca di narrazioni di ogni genere che aprano davanti ai nostri occhi nuovi fronti di riflessione.

Taste it(s) - 23 giugno

L’evento vedrà la partecipazione della Fondazione ITS Agroalimentare di Viterbo, scuola di Alta Specializzazione Tecnica Post Diploma nel settore agroalimentare.

Con la presentazione del blog CIBUS AMBASSADOR, la Fondazione ITS Agroalimentare lancerà il primo corso nazionale di Brand Ambassador, una nuova figura professionale in forte ascesa, caratterizzata dalla conoscenza tecnica del settore combinata con le più innovative tecniche di vendita e di posizionamento nel mercato.

Dopo la presentazione dei progetti e gli interventi dei diversi relatori che si susseguiranno, l’evento terminerà con una degustazione di prodotti tipici offerta da alcune aziende di food&beverage, con le quali la Fondazione ITSSI ha stretto un duratura partnership per quanto riguarda l’erogazione di percorsi formativi e stage in azienda.

Interventi programmati

  • Laura Castellani, direttrice generale e responsabile dell’orientamento per la Fondazione ITSSI, coordinatrice didattica per la Fondazione ITS Agroalimentare
  • Valeria Marchionni, facilitatore di percorsi formativi e orientatrice per l’accompagnamento al lavoro presso ITSSI, coordinatrice didattica per ITS Agroalimentare
  • Francesca Senigagliesi, progettista dei percorsi formativi e orientatrice presso ITSSI

Ospiti

  • Francesco Casellato, socio fondatore e Mastro Birraio di Mostoitaliano, docente di tecniche di birrificazione
  • Marina Morelli, socia fondatrice di 30 km di Gusto, event manager e responsabile del Castello di Ceri
  • Giorgio Carlo Bianchi, socio fondatore di Capitan Cono, Mastro Gelatiere e docente di Gelateria

Sarà possibile seguire l’evento in modalità streaming sul sito e sui canali social della Fondazione ITSSI.

Segui la diretta: TASTE IT(S) – Dal progetto alla proposta: nuovi format per la comunicazione


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

🎯 Aperte le Pre-iscrizioni per il Corso ITS di Tecnico Superiore Marketing e Internazionalizzazione delle Imprese.
🎓 L’alternativa all’Università che ti garantisce l’inserimento immediato nel mondo del lavoro.
👤 30 Posti disponibili
📌 Sede didattica: Roma

Corso Marketing e Internazionalizzazione 2020

Scroll Up