Quali sono i migliori finanziamenti per la formazione e come ottenerli

Pubblicato il Ottobre 23, 2019 da
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares

Se conosci il nostro blog e ci segui da tempo, saprai molto bene che la formazione costituisce un elemento fondamentale per la crescita di un’azienda e che è possibile finanziarla attraverso fondi e piani formativi.

Se invece è il primo articolo del blog ITS che leggi… beh, allora benvenuto!

Formazione finanziata: come funziona

Per accoglierti come si conviene, mi sembra doveroso farti un piccolo riassunto degli episodi precedenti: in un mondo del lavoro in continua trasformazione, l’aggiornamento continuo delle competenze diventa strategico per ogni lavoratore, sia per adeguare le proprie conoscenze all’utilizzo delle nuove tecnologie, sia per ampliare e completare il proprio profilo professionale.

In quest’ottica la formazione diventa permanente: un percorso costante di crescita e acquisizione che accompagna la persona lungo tutto l’arco della vita (avete mai sentito parlare di life-long learning?).

E udite, udite: poiché la formazione è considerata oggi un valore aggiunto imprescindibile per ogni persona che si affacci al mondo del lavoro o ne faccia già parte, sono stati creati e destinati dei fondi ad hoc per finanziarla (Fondo Sociale Europeo, Fondi Interprofessionali, Fondi regionali,…), a livello sia regionale che nazionale.

Vuoi sapere se anche tu puoi accedere a un percorso formativo finanziato? Continua a leggere!

 

La formazione superiore finanziata

Se sei uno studente, una persona disoccupata o in cerca di prima occupazione e vuoi riqualificarti, sappi che le Regioni finanziano corsi di formazione per l’acquisizione di qualifiche professionali nei settori più disparati.

Sul sito della Regione Lazio, ad esempio, nella pagina dedicata alla Banca Dati dell’Offerta Formativa, puoi trovare l’elenco di tutti i corsi attualmente aperti, con l’indicazione di quelli gratuiti e di quelli a pagamento, degli enti che li erogano, dei requisiti in ingresso e dei tempi per le iscrizioni.

Noi, come ITS Servizi alle Imprese, stiamo per aprire le iscrizioni ai corsi per “Sviluppatori in ambito WEB, Realtà Aumentata/Virtuale e IoT” e per “Redattore di prodotti editoriali tradizionali e digitali”: se sei interessato… tieni d’occhio le news che pubblichiamo e la nostra pagina dedicata ai Corsi Finanziati.

 

La formazione continua finanziata

Con il termine “formazione continua” si indicano tutte le attività di aggiornamento periodico rivolte ai lavoratori: esse possono essere finanziate principalmente dalle Regioni, mediante risorse di Fondo Sociale Europeo o regionali, e dai Fondi Interprofessionali.

Se le prime finanziano interventi formativi rivolti di solito sia ai dipendenti che ai liberi professionisti (con canali dedicati), questi ultimi consentono di realizzare esclusivamente attività formative per lavoratori dipendenti (o apprendisti o stagionali), poiché utilizzano una quota parte delle risorse che le aziende mensilmente versano all’INPS per i propri lavoratori.

finanziamenti per formazione del personale

 

I fondi interprofessionali

Se hai un’azienda, i fondi interprofessionali sono sicuramente uno strumento molto valido per finanziare la formazione per i tuoi lavoratori: si tratta di organismi di natura associativa che vengono finanziati mediante una piccola quota (lo 0,30%) dei contributi che ogni impresa versa all’INPS per i dipendenti, il cosiddetto “contributo contro la disoccupazione involontaria”.

In altre parole questo vuol dire che ogni azienda può decidere, del tutto gratuitamente, di girare tale quota a uno dei fondi attualmente attivi, mediante dichiarazione UNIEMENS. L’iscrizione a un fondo consente inoltre di partecipare agli Avvisi che il Fondo stesso pubblica periodicamente per finanziare la formazione dei dipendenti.

Da leggere: Miniguida per la progettazione di piani formativi finanziati

 

Formazione finanziata: gli Avvisi aperti

Come detto, gli Avvisi escono periodicamente nel corso dell’anno e ad essi possono accedere tutte le aziende iscritte al Fondo promotore dell’Avviso.

Attualmente, ad esempio, il Fondo FAPI ha pubblicato l’Avviso 4-2019 “Generalista territoriale”, che finanzia piani di formazione continua aziendali ed interaziendali per 4 milioni di euro. Nello specifico l’Avviso riguarda Piani formativi che coinvolgono aziende aderenti al FAPI, per azioni di formazione mirate allo sviluppo delle competenze dei lavoratori fortemente collegati a piani di consolidamento, ri-organizzazione, investimento, innovazione aziendale.

Le aziende o le unità produttive beneficiarie del Piano devono risiedere in un’unica regione. È possibile presentare proposte fino al 7 novembre 2019 alle ore 15.

Fondimpresa ha invece recentemente approvato l’Avviso n. 1/2019 – “Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti”, che finanzia piani condivisi per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che stanno realizzando un progetto o un intervento di innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo. Le domande di finanziamento dovranno pervenire entro le ore 13.00 del 19 maggio 2020.


  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares
Scroll Up

⭕️ Formazione finanziata: Corso per Redattori di Prodotti Editoriali Multimediali
👤 18 posti disponibili
🗓 Iscrizione aperte fino al 28 Novembre 2019

Corso per Redattori di Prodotti Editoriali Multimediali